Riflessioni domenicali…

Ciao, sono di nuovo Carloz e questa volta vorrei lanciare nell’etere o ovunque ci sia qualcuno che passa le sue giornate a leggere le idiozie che scrivo, una preghiera…

Ti prego The Machine, puoi mandarmi Harold, Reese e soprattutto Bear con un telecomando universale per il televisore?

Antefatto: Senior e Madre (incolpevolmente, lei guarda la televisione sfrattandomi dal mio studio e dalla mia poltrona, se ne è anche comprata una che le piaceva di più di poltrona e ha buttato la mia) detengono un televisione da millemila pollici in salotto, il cui telecomando ha dato forfait questa primavera, dopo anni di cadute, prove di schiacciamento e di gente, Senior, che si addormentava con le dita strette a pigiar tasti.

Il poverino si è suicidato, gli dareste torto?

Cioè anche io a volte penso di eliminarli e bon, ci saranno un po’ di attenuanti… Lui si è buttato a terra e dato per morto, discreto.

Come dicevo, questa primavera è scattata l’operazione “resuscitiamo il telecomando”, che vide arrivare l’amico di Senior con la cassettina degli attrezzi del buon elettricista. Ora Senior è un tipo un po’ materiale, lui se ha problemi di attrito usa lo svitol; e lo usa per qualsiasi problema ancora prima che la pubblicità dello svitol ci arrivasse, penso anzi che la pubblicità sia frutto di una segnalazione del ferramenta di Senior… l’amico, beh, ci mancavano gli occhialetti che ingrandiscono, quelli da neurochirurgo e poi eravan a posto.

Il povero telecomando intanto è arrivato alla fase della decomposizione, perdeva una sostanza indefinita frutto dell’operazione a cuore aperto, insomma tentava in tutti i modi di rigettare l’intervento e comunicare il proprio decesso. 

Ma no!

Ulteriore intervento e forse stavolta, per pietà, ha dato segni di vita. Gioia e giubilio da parte dei due anziani psico-dottori!

La resurrezione, forse qualcosa è stato sbagliato nella formula, è durata tre giorni, non è avvenuta dopo tre, comunque ora Lazzaro (così è stato soprannominato) è di nuovo trapassato.

Ora, qualcuno potrebbe pensare “Perché non comprarne un altro?

E’ quello che penso io, ma sono stata interdetta dall’acquisto, pena la scomunica familiare, quindi ora vi prego forze supreme salvatemi!!!!!!!!!!!!!

C’è da dire, che a ogni pranzo si accende la tv, si fa scorrere il canale fino alle news, si regola il volume e poi se si è fortunati non si cambia; altrimenti inizia la guerra di nervi su chi si alzerà ad abbassare e/o cambiare. Quando vinco io, lui si alza, il che è un bene, anche il suo oroscopo (che mi ha fatto leggere e che gli butto in gola ad ogni pasto) dice che deve fare più moto…

Per fortuna che loro cenano presto, oserei dire…

Questo post si poteva intitolare IL MIO REGNO PER UN TELECOMANDO…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Un viaggio e un libro

viaggiare in compagnia... Di un buon libro!

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

Veleni e antidoti

Tutto è veleno, nulla esiste senza veleno. Solo la dose lo fa mortale o salvifico

Tegamini

Meglio dei video coi gatti.

Lorerama

Scritti dal presente e su futuri incerti

La settima arte

Guardare le immagini è fonte di piacere perché coloro che le contemplano imparano e ragionano su ogni punto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: